Autostrade, c'è l'accordo

Autostrade, c'è l'accordo

Calogero Selvaggio  | 15.07.2020 16:06

Circa tre giorni fa si apriva la vicenda "Autostrade" per la revoca della concessione da parte del governo.

Conte, più volte, aveva ribadito la volontà di revocare la concessione ad Aspi, dal momento in cui i Benetton non sarebbero usciti definitivamente dalla compagine societaria. La proposta successiva dei Benetton di riduzione della partecipazione societaria in Atlantia (MI:ATL), la riduzione dei pedaggi, un risarcimento allo Stato di 3,5 miliardi di euro per il crollo del ponte Morandi e un piano di investimenti di circa 15 miliardi di euro, non ha fatto cambiare loro idea, anzi si era capita ancor di più, da parte del governo, la volontà di cambiare omettendo la famiglia Benetton.

Queste notizie nei giorni scorsi hanno portano il titolo Atlantia ad un crollo in borsa del -15,19%.

Dopo una trattativa in Consiglio dei ministri, durata 6 ore e terminata all’alba, il governo ha raggiunto l’intesa su Autostrade.

Oggi, forse, si è conclusa la vicenda con l'accordo che le concessioni rimangano ad Autostrade per l'Italia, lo Stato diventi il maggiore azionista di Aspi, i Benetton usciranno da Atlantia.

Aspi delibererà un aumento del capitale, lo Stato salirà al 51% (CDP), questa sarà quotata in borsa, Atlantia cederà le sue partecipazioni (88%) e renderà di fatto Aspi una public company.

Questa mattina, Atlantia ha guadagnato il 25% arrivando a 14,28 euro a Piazza Affari, riportandosi ai livelli dello scorso 8 luglio e recuperando i 1,7 miliardi di euro persi lunedì scorso (-15,19%). Ma la revoca istantanea della concessione avrebbe portato alla perdità di circa 18 miliardi di euro, tra cui un prestito obbligazionazio detenuto da tanti piccoli risparmiatori italiani.

Quindi il danno, anzi la beffa maggiore, sarebbe stata dei piccoli risparmiatori che oggi possiedono il 33% di Atlantia (MI:ATL).

Calogero Selvaggio

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.