Certificate: Société Générale mette il boost alle big di Wall Street

Certificate: Société Générale mette il boost alle big di Wall Street

Websim  | 06.02.2020 12:56

Il nuovo Cash Collect Boost con Isin XS2088361295 su Jp Morgan, Netflix (NASDAQ:NFLX), Spotify (NYSE:SPOT) Technology e Tesla (NASDAQ:TSLA) distribuisce, dal primo fino al nono mese, un premio condizionato elevato con cedole mensili pari all’ 1,5% se i quattro sottostanti non perdono oltre il 50% dal livello iniziale. A partire dal decimo mese fino a scadenza, il premio condizionato mensile passerà allo 0,5% con la medesima condizione di barriera. Durata tre anni, effetto memoria e possibilità di rimborso anticipato dal nono mese.

A distogliere l’attenzione dall’epidemia e dai suoi effetti sull’economia ci hanno pensato i dati positivi di inizio febbraio sull’andamento dell’industria europea e Usa oltre ai brillanti dati delle trimestrali quali, su tutti, quella record di Tesla (NASDAQ:TSLA).

Il titolo del colosso californiano guidato da Elon Musk continua a correre e, spinto dalle consegne rispettate e dai report positivi degli analisti, mette nel mirino quota 900 dollari. Anche in Italia le auto elettriche di Elon Musk conquistano fette di mercato: guardando i dati delle immatricolazioni di gennaio (fonte Ministero dei Trasporti) si legge un +438% rispetto a gennaio 2019. Il titolo seduce Wall Street con una capitalizzazione di mercato pari a 159 miliardi di dollari.

A correre è anche JP Morgan (NYSE:JPM) che archivia il 2019 con un utile netto in crescita del 21% e un guadagnato totale annuo pari al 40%, salendo ai massimi storici. Secondo Thomson Reuters, il gruppo statunitense ha una capitalizzazione superiore a quella delle dieci maggiori banche europee messe assieme, cioè Bnp Paribas (PA:BNPP), Santander (MC:SAN), Ing, Intesa Sanpaolo (MI:ISP), Crédit Agricole, Bbva, Unicredit (MI:CRDI), Deutsche Bank (DE:DBKGn), Abm Amro e Commerzbank. I risultati ottenuti sono superiori alle attese degli analisti.

Bene anche il settore tech per il quale le trimestrali battono le attese soprattutto per le big del settore.

Netflix (NASDAQ:NFLX) ha chiuso il quarto trimestre con un utile per azione a 1,3 dollari e con un fatturato pari a 5,47 miliardi di dollari, risultato lievemente al di sopra delle previsioni di consenso posizionate a 5,45 miliardi di dollari. La fine del 2019 segna il primo impatto, sugli utili dal lancio, dell’introduzione dei servizi concorrenti Disney + e Apple (NASDAQ:AAPL) TV +, avvenuto lo scorso mese di novembre del 2019.

Ieri sono stati pubblicati anche i risultati trimestrali di Spotify (NYSE:SPOT), il cui business continua a performare soprattutto sul format dei podcast, salito di circa il 200% anno su anno. A crescere è anche il numero di utenti mensili, cresciuto del 31% rispetto allo scorso anno, a 271 milioni di dollari.

In questo scenario appare interessante il certificate Cash collect emesso da Société Générale (PA:SOGN) con isin XS2088361295 e sottostanti Jp Morgan, Netflix (NASDAQ:NFLX), Spotify (NYSE:SPOT) Technology e Tesla (NASDAQ:TSLA). Vediamolo nel dettaglio.

Funzionamento del certificate

Dal primo al nono mese l'investitore riceverà un “premio boost” che prevede una cedola mensile condizionata pari all’1,5% (1,5 euro al lordo delle imposte) se, alle date di valutazione mensili, i quattro sottostanti Jp Morgan, Netflix (NASDAQ:NFLX), Spotify (NYSE:SPOT) Technology e Tesla (NASDAQ:TSLA) non avranno perso oltre il 50% dal livello iniziale. A partire dal decimo mese fino a scadenza, il premio condizionato mensile passa allo 0,5% (0,5 euro al lordo delle imposte), mantenendo la medesima condizione di barriera. Il prodotto ha una durata di tre anni e gode dell’effetto memoria.

A partire dal nono mese, l’investitore beneficerà della possibilità di rimborso anticipato se il valore di tutti e quattro i sottostanti, nelle singole date di valutazione mensili, sarà pari o superiore al livello iniziale. In caso contrario si valuterà il prodotto alla scadenza naturale a gennaio 2023. Il valore nominale è pari a 100 euro.

Livello iniziale dei sottostanti:

  • Jp Morgan 136,54 $
  • Netflix (NASDAQ:NFLX) 349,6 $
  • Spotify (NYSE:SPOT) Technology 148,97 $
  • Tesla (NASDAQ:TSLA) 572,2 $

  • Cedole mensili condizionate con effetto memoria

  • Premio mensile condizionato con effetto boost dall’1° al 9° mese: il certificate stacca cedole mensili più elevate pari all’1,5% (1,5 euro mensili al lordo delle imposte) se i sottostanti non perdono oltre il 50% dal livello iniziale. Se invece, alla data di valutazione mensile, almeno un sottostante si trova sotto al livello di barriera, l'investitore non beneficerà del premio.
  • Premio mensile condizionato dal 10° mese a scadenza: il certificate passa a cedole pari allo 0,5% (0,5 euro al lordo delle imposte) se i sottostanti non dimezzano il loro valore iniziale. Se invece, alla data di valutazione mensile almeno un sottostante si trova sotto al livello di barriera, l'investitore non beneficerà del premio.

  • Il valore di barriera, posta a 50% dai livelli iniziali, è pari a:

  • Jp Morgan 68,27 $
  • Netflix (NASDAQ:NFLX) 174,8 $
  • Spotify (NYSE:SPOT) Technology 74,485 $
  • Tesla (NASDAQ:TSLA) 286,1 $
  • Rimborso anticipato (a partire dal 9° mese dall’emissione)

    A partire dal nono mese il certificate gode della possibilità del rimborso anticipato, che scatterà a settembre 2020. L’investitore riceve il valore nominale (100 euro), qualora, nelle date di valutazione mensili, il valore di tutti e quattro i sottostanti sarà superiore o uguale al valore iniziale.

    Rimborso a scadenza

    Gli scenari alla scadenza sono due:

  • se il valore di almeno un sottostante è inferiore al 50% del livello iniziale, l’investitore riceverà il valore nominale (100 euro) moltiplicato per la peggiore tra le performance finali dei sottostanti. Se ad esempio Tesla (NASDAQ:TSLA) dovesse perdere il 60% il certificate verrebbe rimborsato a 40 euro.
  • Se il valore di tutti e quattro i sottostanti è maggiore o uguale al livello di barriera, il certificate rimborsa il valore nominale (100 euro), il coupon del mese corrente e quelli eventualmente non pagati nei mesi precedenti.
  • I sottostanti nel dettaglio

    Jp Morgan ha una capitalizzazione di mercato pari a 424,335 miliardi di euro. Il consensus degli analisti censiti da Bloomberg vede 10 consigli di acquisto del titolo (Buy), 16 Neutral e 4 raccomandazione di vendita (Sell), con prezzo obiettivo pari a 139,27 euro.

    Netflix (NASDAQ:NFLX) ha una capitalizzazione di mercato pari a 161,924 miliardi di euro. Il consensus degli analisti censiti da Bloomberg vede 29 consigli di acquisto del titolo (Buy), 9 Neutral e 7 raccomandazione di vendita (Sell), con prezzo obiettivo pari a 360 euro.

    Spotify (NYSE:SPOT) ha una capitalizzazione di mercato pari a 28,350 miliardi di euro. Il consensus degli analisti censiti da Bloomberg vede 19 consigli di acquisto del titolo (Buy), 9 Neutral e 4 raccomandazione di vendita (Sell), con prezzo obiettivo pari a 164,53 euro.

    Tesla (NASDAQ:TSLA) ha una capitalizzazione di mercato pari a 159,888 miliardi di euro. Il consensus degli analisti censiti da Bloomberg vede 8 consigli di acquisto del titolo (Buy), 11 Neutral e 18 raccomandazione di vendita (Sell), con prezzo obiettivo pari a 470,23 euro.

    In una scala di rischio da 1 a 7 questo certificate si è posizionato su un livello pari a 5.

    L'investitore è esposto anche al rischio default dell'emittente e alla perdita totale del capitale investito, in caso di azzeramento del valore dei sottostanti.

    “Il presente articolo non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore.

    Société Générale (PA:SOGN) svolge il ruolo di partner economico per la redazione del presente articolo per cui Investing.com, direttamente o tramite collaborati terzi, si impegna a selezionare in completa autonomia uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Société Générale legati al sottostante di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta nel presente articolo. Societe Generale non assume alcuna responsabilità per i contenuti del presente articolo e per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare di tali contenuti.

    L’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito http://kid.sgmarkets.com http:/prospectus.socgen.com, e sono altresì disponibili sul sito http://www.prodotti.societegenerale.it nonché disponibili gratuitamente su richiesta presso Société Générale (PA:SOGN), via Olona 2 Milano”

    Websim

    Articoli Correlati

    Ultimi commenti

    Aggiungi un commento
    Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
    Daniele Intorcia
    Daniele Intorcia

    l.elettrico in Italia costa quanto il metano o quasi il gpl.... non ha convenienza, solo chi ha i pannelli fotovoltaici può farci un pensiero...  ... (Leggi altro)

    06.02.2020 16:52 GMT· Rispondi
    Andrea Maramotti
    Andrea Maramotti

    peccato che Tesla abbia consegnato in gennaio 2020 solob 97 vetture in Italia......   ... (Leggi altro)

    06.02.2020 12:09 GMT· Rispondi
    Discussione
    Scrivi una risposta...
    Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

    Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
    Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
    Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
    È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
    Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

    English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
    Esci
    Sei sicuro di voler uscire?
    No
    Annulla
    Salvare le modifiche

    +

    Scarica l’App di Investing.com

    Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

    Investing.com è meglio sull’App!

    Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.