Sterlina al minimo storico

Sterlina al minimo storico

Investing.com  | 15.06.2020 17:15

L’economia britannica si è contratta del 20,4% ad aprile – il peggiore calo mensile mai registrato – un risultato inevitabile che ha riguardato tutte le attività, dopo un intero mese di lockdown a causa del coronavirus.

Per capire l’entità del calo, si tratta di una contrazione tre volte peggiore rispetto a quella registrata durante tutto il periodo della crisi del 2008-2009, durante il quale il PIL britannico non è sceso più di un punto percentuale in un solo mese.

Il peggio dovrebbe essere passato per quanto riguarda i dati sulla contrazione mensile, in quanto il paese sta uscendo dal lockdown e l’economia dovrebbe perdere l’8% quest’anno e si prevede una ripresa non prima del 2023, secondo Mark Gregory, capo economista di EY.

Vi anticipiamo che sarà una strada tutta in salita per un paese già colpito dal conflitto irrisolto sulla Brexit. In più, la sterlina britannica è scesa per il terzo giorno consecutivo, il calo più lungo della coppia in oltre un mese. E i dati tecnici suggeriscono che sono attesi altri ribassi.

GBP/USD Chart

C’è un pattern a V ascendente che si forma sui grafici; quando i massimi e i minimi salgono, ma i minimi salgono più velocemente.

Sebbene si tratti di una struttura chiaramente rialzista, il cuneo ascendente implica che sia acquirenti che venditori ritengono che i prezzi debbano salire. Ma l’eccessivo entusiasmo degli acquirenti può rimanere deluso dal fatto che gli acquirenti non riescano a tenere il passo, permettendo un ulteriore e più veloce aumento dei prezzi. Gli acquirenti arrivano ad un punto in cui o hanno finito i capitali, o la motivazione, e questo pesa sulla domanda.

Se questo scenario dovesse figurarsi, allora si verificherebbe un superamento al ribasso che causerebbe la rinuncia di molti acquirenti e incoraggerebbe ulteriori vendite: dagli orsi originali e dai torni stanchi.

I cunei ascendenti sono interruzioni dei trend. Dunque, un superamento al ribasso confermerebbe un calo ulteriore della sterlina dopo il crollo del 12,5% in 8 sessioni tra il 10 e il 19 marzo, al minimo degli ultimi 30 anni.

L’obiettivo del cuneo ascendente è quello di ritestare il minimo trentennale di 1,1409 toccato il 20 marzo. Se non ci sarà domanda sufficiente a supportare quel prezzo, potremmo aspettarci un nuova ondata di selloff, che potrebbero attrarre trader alla ricerca di opportunità.

Tuttavia, considerando che il prezzo sta formando un martello sui grafici, potremmo vedere un altro test del massimo del pattern prima del superamento al ribasso. Il martello sarà completo solo alla chiusura. Il prezzo potrebbe ritestare il minimo del martello a quel punto.

Dunque, preparatevi ad un ampio respiro con la vostra posizione o tentate al ribasso, tenendo a mente che non sempre accade.

Strategie di trading

  • I trader conservatori aspetteranno che il prezzo scenda sotto i 1.2000, cancellando il filtro minimo del 3% per far scendere il rischio di una trappola per orsi, così come la domanda presunta in attesa intorno ai livelli del mimino del 18 maggio.
  • I trader moderati aspetteranno un superamento al ribasso, con una penetrazione del 2%, nel rispetto del limite per evitare la trappola per orsi.
  • I trader aggressivi potrebbero entrare in una posizione contraria lunga, sperando di prendere il rimbalzo dal minimo del pattern, a patto che sappiano come costruire un piano di trading coerente al quale attenersi.

Esempio di trade – Posizione aggressiva long

  • Entrata: 1,2500 – al di sopra della cifra tonda superior al minimo di oggi.
  • Stop-Loss: 1,2450 – 5 pip sotto il minimo di oggi
  • Rischio: 50 pips
  • Target: 1,2700 – contro la media mobile su 200 gg
  • Ricompensa: 200 pip
  • Rapporto rischio/ricompensa: 1:3

Investing.com

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Ferruccio Pogliani
Ferruccio Pogliani

La Granbretagna ,tra non molto, sarà un'isola irrilevante. Lontano dalla UE ,c'e solo freddo e ranger di denti.  ... (Leggi altro)

15.06.2020 16:11 GMT· Rispondi
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.