Cominciano due settimane di fuoco

Cominciano due settimane di fuoco

Ivan Gaddari  | 26.10.2020 11:50

A otto giorni dalle elezioni presidenziali statunitensi, i mercati azionari sono partiti col piede sbagliato. Lo stimolo fiscale è stato l'argomento dominante negli ultimi giorni e le possibilità di approvazione prima della prossima settimana sono in netto calo, mentre le infezioni da coronavirus hanno raggiunto livelli record anche negli Stati Uniti (oltre all'Europa ovviamente).

Ovviamente le presidenziali diverranno il principale fattore di movimento dei mercati, tanto per la settimana in corso quanto per la prossima (anche oltre verrebbe da dire). Finora i sondaggi di opinione continuano a dirci che Biden guida con una probabilità di vincita del 66% (secondo RealClearPolitics). Va detto però che le probabilità di “una mare blu” sono scese al 50%, il ché potrebbe portare ad una reazione più volatile al risultato del 3 novembre. I mercati sembrano ancora posizionati verso una svolta democratica, ma attenzione a dare tutto per scontato.

Anche il forex sembra suggerire lo stesso posizionamento, gli analisti si aspettano infatti che la correlazione inversa tra il biglietto verde e gli asset di rischio continui anche nel prossimo futuro.

Lasciando la politica, è una settimana fondamentale per le trimestrali. I giganti della tecnologia Apple (NASDAQ:AAPL), Amazon (NASDAQ:AMZN), Alphabet (NASDAQ:GOOGL) e Facebook (NASDAQ:FB) sono tra le 186 aziende che andranno ad annunciare i risultati del terzo trimestre. Se le sorprese positive sugli utili dovessero mantenersi attorno all'84%, l'azionario potrebbe riprendere fiato.

Avremo anche riunioni di politica monetaria impattanti: la Banca del Canada mercoledì e la Banca centrale europea e la Banca del Giappone giovedì. Sappiamo che la deflazione è diventata una delle principali minacce in Europa e nonostante la BCE abbia aumentato le dimensioni del suo Pandemic Emergency Asset Purchase Programme (PEPP) a 1,35 trilioni di euro (da 750 miliardi di euro), gli ultimi dati PMI sui servizi indicano un nuovo rallentamento dell'economia. L'assenza di una risposta fiscale coerente sta rendendo il lavoro più difficile per la BCE, tutto ovviamente reso ancora più complicato dall'aumento delle infezioni da Covid. Secondo qualche analista, un accordo commerciale sulla Brexit e il rischio di una doppia recessione potrebbero spingere la banca centrale a nuovi stimoli (ma forse non prima di dicembre).

Ivan Gaddari

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.

';