I nuvoloni oscurano i dati positivi sull’occupazione USA

I nuvoloni oscurano i dati positivi sull’occupazione USA

Kathy Lien  | 03.07.2020 09:10

Rassegna giornaliera sul mercato forex, 02 luglio 2020

Analisi realizzata alla chiusura del mercato statunitense a cura di Kathy Lien, Direttrice di FX Strategy per BK Asset Management.

L’ultimo report sull’occupazione ci dice che l’economia USA sta andando bene. Circa 4,8 milioni di americani hanno ripreso a lavorare nel mese di giugno dopo l’aumento di 2,7 milioni di maggio. Il tasso di disoccupazione è sceso all’11,1% dal 13,3% e questi miglioramenti hanno spinto dollaro USA e azioni. Purtroppo, il biglietto verde non è riuscito a sostenere i guadagni e il cambio USD/JPY e la coppia EUR/USD sono tornati ai livelli precedenti al report NFP.

Dopo che l’ufficio di statistiche sul lavoro ha ammesso che lo scorso mese si erano verificati degli errori di classificazione che hanno inciso sul tasso di disoccupazione, gli investitori si aspettavano una revisione al ribasso del dato dello scorso mese. Ma questo non è successo e invece i dati NFP di maggio sono stati rivisti al rialzo, visto il rientro a lavoro di un numero di lavoratori maggiore del previsto. Se il numero di nuovi casi ieri non avesse toccato un nuovo massimo sopra i 50.000, allora sarebbe stata una notizia ottima per l’economia USA. Purtroppo le previsioni sono incerte e il calo della retribuzione oraria media insieme al minore numero di ore settimanali sono un segnale di vulnerabilità.

Dunque, mentre i mercati azionari indicano un certo ottimismo, incombono dei nuvoloni sul report relativo all’occupazione e anche sulle previsioni delle valute. L’andamento dell’epidemia di COVID-19 negli USA sarà il fattore più determinante per i flussi dei mercati. Il numero di nuovi casi e quello dei decessi e le risposte del governo determineranno se questi rialzi saranno sostenibili. Se il lockdown verrà inasprito e porterà un nuovo calo dell’attività economica, il cambio  USD/CHF e le altre valute ad alto beta scenderanno. Toccherà poi alla Federal Reserve e al Congresso di supportare l’economia. Durante tutta la crisi per il COVID-19, il supporto principale dei mercati è stata la liquidità. I supplementi ai sussidi di disoccupazione termineranno alla fine del mese e se verranno prorogati allora si tratterà di un intervento a breve termine che farà salire ulteriormente il cambio EUR/USD, NZD/USD e tutte le altre valute legate al rischio anche se i casi dovessero salire.

Gli scambi di questo venerdì dovrebbero essere piuttosto tranquilli vista la chiusura festiva per il 4 luglio. Sono attese le revisioni dei dati PMI della zona euro e del Regno Unito, ma non ci aspettiamo grandi movimenti. L’euro è salito questo giovedì nonostante i dati NFP e i dati misti della zona euro. I prezzi alla produzione sono scesi più del previsto a maggio, mentre il tasso di disoccupazione è salito al 7,4% dal 7,3%. La sterlina è salita ma la performance migliore è stata registrata dal dollaro neozelandese, che ha beneficiato del selling della coppia AUD/NZD dopo l’implementazione di nuove misure di lockdown nelle periferie di  Melbourne. I dati australiani continuano a migliorare dopo l’aumento del surplus commerciale e si prevede un miglioramento anche nel report sulle vendite al dettaglio di questa sera. I dati commerciali positivi e i prezzi del petrolio più elevati hanno sostenuto il rialzo del dollaro canadese.

Kathy Lien

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.