Dati sanitari su blockchain: Harmony e Lympo lanciano la sfida

Dati sanitari su blockchain: Harmony e Lympo lanciano la sfida

Cristian Palusci  | 13.09.2019 09:00

Partnership tra Harmony e Lympo

Spesso si parla di blockchain e criptovalute in termini prettamente finanziari e speculativi, ma ciò che alimenta l’interesse degli investitori esperti verso queste tecnologie è il potenziale di innovazione e di rapida implementazione nella società odierna.

Infatti le applicazioni pratiche sull'inserimento e utilizzo dei dati in una blockchain decentralizzata è forse l’argomento più dibattuto.

Dopo i tanti scandali che hanno riguardato furti di identità, manipolazione e vendita non autorizzata dei dati personali di milioni di individui, sempre più aziende e governi stanno studiando la tecnologia blockchain per sanare questo problema.

In tale ambito la notizia di oggi è estremamente positiva e potenzialmente "rivoluzionaria", che getta nuova luce e speranza sull’aspetto più utile ed etico alla base del mondo cripto: la gestione dei dati personali.

Oggi al Summit Invest Asia di Singapore il co-fondatore di Harmony, Nick White ha annunciato che Lympo, una delle principali società Blockchain con app per la salute, e Harmony, produttore della piattaforma di consenso blockchain più scalabile, hanno stretto una partnership per consentire una condivisione rapida e sicura dei dati sanitari.

Harmony è una blockchain veloce e sicura, sviluppata da un team di ingegneri di Google, Apple, Amazon, Harvard e Stanford, che mira a risolvere il problema della scalabilità utilizzando il deep sharding.

Lympo è un'app che premia le persone per uno stile di vita sano con token basati su blockchain che possono essere riscattati per vari prodotti. L'obiettivo di Lympo è quello di creare un mercato decentralizzato di condivisione dei dati sanitari Client to Business (C2B).

L'app Lympo sarà in esecuzione sulla blockchain di Harmony, in quello che è un interessante tentativo di creare un mercato su larga scala di dati dei consumatori in condivisione con le aziende.

L'app Lympo, che premia le persone per le loro azioni volte ad uno stile di vita più sano come camminare o correre, è disponibile negli Stati Uniti e in Corea del Sud e ha guadagnato oltre 260.000 utenti in soli otto mesi, vantando oltre 89.000 users attivi mensili.

Gli utenti di Lympo riscattano i premi in token LYM completando varie sfide quotidiane e sono in grado di spendere i token per acquistare articoli sportivi, gadget e altri prodotti popolari nello Store Lympo.

Di recente, Lympo è stata aggiunta come una delle prime DApp al portafoglio Blockchain Samsung disponibile su tutti i nuovi telefoni Galaxy S10 e si prevede a breve anche la possibilità di poter scambiare i token LYM con altre criptovalute o valuta fiat direttamente dallo smartphone del colosso sud coreano.

La blockchain Harmony, che ha di recente lanciato con successo la suo IEO su Binance, ritiene che la sua tecnologia “deep sharding” sia la scelta migliore per gli sviluppatori di app blockchain o dApps (App Decentralizzate).

Ada Jonuse, CEO di Lympo, ha dichiarato: "La tecnologia di Harmony ci aiuterà a raggiungere la visione di Lympo che vuole premiare tutti quelli che svilupperanno abitudini di vita sane. La condivisione sicura e scalabile dei dati sanitari sarà possibile con l'infrastruttura blockchain di Harmony destinata a milioni di nuovi utenti."Il mercato dei dati sanitari (health data) è in continua crescita e sarà sicuramente uno dei mercati più ricchi del futuro. Oltre il 60% degli utenti di smartphone in tutto il mondo possiede almeno una app come supporto allo sviluppo di uno stile di vita sano. Secondo Accenture, una delle società di consulenza aziendale più grande al mondo, l'utilizzo di questa tipologia di App da parte dei consumatori statunitensi è salito alle stelle dal 9% nel 2014 al 33% nel 2018.

E la grande novità consiste nel fatto che con queste nuove tecnologie basate su blockchain, il consumatore finale avrà accesso gratuito ad app molto performanti e rimarrà proprietario dei dati, potendo scegliere se utilizzare la app in maniera totalmente anonima, cosicché i dati rimarranno su una blockchain decentralizzata e quindi non saranno modificabili e neanche acquisibili, o scegliere di cedere i dati alle aziende che vogliono acquistarli, ricevendo in cambio una ricompensa in token.

In questo modo, non solo il consumatore avrà libero accesso ad applicazioni estremamente utili ma verrà anche remunerato in caso di utilizzo, in modo che il valore dei dati personali torni alla persona.

Il cofondatore di Harmony, Nick White, ha dichiarato: "Riteniamo che la scalabilità diventi veramente significativa quando i progetti crescono in modo esponenziale, come nel caso di Lympo. Consideriamo la condivisione dei dati come una delle principali applicazioni pratiche di Harmony e crediamo che con Lympo potremo davvero spianare la strada che mostra come funziona la condivisione dei dati su Blockchain." Questa collaborazione mostra solo i primi passi di una nuova stagione di implementazioni delle nuove tecnologie blockchain nella vita quotidiana dei consumatori e dei suoi vantaggi per gli utenti stessi e la collettività.

Se utilizzata correttamente, la blockchain decentralizzata può apportare migliorie a molti settori, pubblici e privati.

Insomma molto presto l'utilizzo e la trattazione dei nostri dati personali potrebbe mutare radicalmente in quella che sarà una nuova concezione di possesso e di utilizzo degli stessi.

In tale contesto infatti, non è da escludere che molto presto diverse istituzioni governative valutino positivamente l'impatto della blockchain, cogliendo l’opportunità di sollecitare un utilizzo di massa di tali dApp al fine di poter meglio monitorare lo stato di salute e lo stile di vita della popolazione, ad esempio in ottica di prevenzione di alcune malattie, remunerando i cittadini senza violare la loro privacy e riducendo allo stesso tempo l'incidenza delle spese sanitarie sui rispettivi bilanci pubblici.

Cristian Palusci

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 中文 香港 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+