Che effetto avrà il nuovo lockdown sul dollaro australiano?

Che effetto avrà il nuovo lockdown sul dollaro australiano?

Kathy Lien  | 08.07.2020 08:45

Rassegna giornaliera sul mercato forex, 7 luglio 2020

Analisi realizzata alla chiusura del mercato statunitense a cura di Kathy Lien, Direttrice di FX Strategy per BK Asset Management

Il dollaro USA è salito contro le principali controparti martedì, ma i rialzi si sono verificati perlopiù durante la seduta asiatica e quella europea. Nella seduta newyorkese il biglietto verde si è fermato quasi invariato. Le azioni sono crollate dopo il rally di ieri, mentre i rendimenti dei titoli del Tesoro sono scesi leggermente. I contagi nella cosiddetta cintura del sole degli USA restano elevati e in Texas si registra un nuovo picco. La mancata reazione del Forex indica che è arrivata già la bonaccia estiva e vista la desolazione del calendario di mercoledì, è possibile un ulteriore consolidamento. Il presidente del Senato USA Mitch McConnell ha confermato che si sta lavorando su un altro pacchetto di stimolo e che il Presidente Donald Trump sta spingendo per l’erogazione di un secondo assegno. 

Le nuove chiusure che si stanno verificando in Australia sono state l’evento più importante per il mercato forex. È partito tutto con la chiusura delle periferie di Melbourne, ma ora l’intera città e tutto il suo comprensorio dovranno rispettare sei settimane di lockdown. Lo stato della Victoria è il secondo stato in Australia ed il lockdown riguarderà oltre 5 milioni di persone. Secondo il tesoriere, questa chiusura rappresenta un serio rischio per la ripresa dell’economia e potrebbe costare alla nazione 1 miliardo di dollari a settimana. Dunque, mentre la Reserve Bank of Australia ha dichiarato che i danni del virus potrebbero essere meno gravi di quanto temuto, l’incertezza ha fatto scendere dollaro e titoli australiani. L’attività del settore dei servizi si è contratta più velocemente a giugno mentre si è registrato un miglioramento dell’indice PMI manifatturiero. Mentre inizia questa quarantena di sei settimane, ci aspettiamo un indebolimento generale del dollaro australiano. Più specificatamente, queste nuove restrizioni potrebbero riportare il cambio AUD/USD a 66 centesimi.

La nostra preoccupazione è che ciò che sta accadendo in Australia sia solo un assaggio di ciò che potrà succedere in altre parti del mondo. Dopo la prima ondata di marzo, il paese aveva abbassato la curva con misure molto stringenti. Tra il 20 aprile e il 16 giugno solo un giorno la curva ha superato i 20 nuovi casi, ma al 3 luglio i contagi hanno superato i 250 ed il governo ha risposto con queste misure. Altri paesi potrebbero seguire questo esempio se dovesse verificarsi una nuova ondata.

Al contrario, la Germania, la principale economia della zona euro, continua a cancellare le restrizioni e questo rende l’euro più appetibile. Lo stato tedesco della Sassonia dal 18 luglio autorizzerà lo svolgimento delle fiere e dal 1° settembre gli eventi con oltre 1.000 partecipanti. Notizie del genere spingono gli investitori a trascurare i dati industriali deboli. La produzione industriale in Germania è salita a maggio ma meno del previsto. L’euro potrebbe superare l’aussie e le altre principali valute in quanto la ripresa ha riacquistato slancio a giugno.

La sterlina ha registrato la migliore performance. Oggi non sono stati rilasciati dati britannici importanti, ma gli investitori stanno facendo risalire la valuta in previsione di nuove misure di stimolo fiscale. Il cancelliere Sunak fornirà degli aggiornamenti sullo stato dell’economia e presenterà domani le nuove misure.  Il dollaro neozelandese ha mantenuto i guadagni, mentre il dollaro canadese è in calo rispetto al forte aumento dell’indice IVEY PMI.  

Kathy Lien

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Raffaele Albergati
Raffaele Albergati

Complimenti alla sig.ina Lien riguardo audusd verso 0.66 : da 0.9 è passata a 0.70  ... (Leggi altro)

15.07.2020 12:36 GMT· Rispondi
Francesco Drago
Francesco Drago

Io sono short su audusd con target 0.667  ... (Leggi altro)

08.07.2020 08:38 GMT· Rispondi
Dj Ga
Dj Ga

vabbè abbiamo capito a settembre ci sarà un altro lockdown per far finire di crollare l'economia,siamo xottuti  ... (Leggi altro)

08.07.2020 08:03 GMT· Rispondi
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.