I titoli di Piazza Affari "da evitare"

I titoli di Piazza Affari "da evitare"

Pasquale Ferraro  | 15.01.2021 09:37

Alcuni titoli di Piazza Affari che nelle prossime sedute potrebbero ampliare le perdite con la rottura del supporto strategico.

Telecom Italia (MI:TLIT)

Come già accennato nei precedenti articoli degli ultimi mesi il titolo appare incapace di opporsi allo strapotere del trend ribassista. I corsi potrebbero avvicinarsi al sostegno in area 0.3690 euro la cui violazione (in chiusura) spianerà la strada a forti affondi fino in area 0.3520 euro in prma battuta. 

L'azione è inserita da oltre due decenni in un ripido canale ribassista ed uscirne non sarà facile. In primis per dare reali segnali di un primo e timido risveglio bisognerà oltrepassare quota 0.44 euro in chiusura di seduta e con tenuta di almeno due settimane; oltre 0.5250 euro (in chiusura) invece si potrà ragionare per il medio periodo con qualche possibilità di una reale ripresa.

Il 2021 dovrà essere l'anno del rilancio del titolo perchè se dovesse continuare questo clima di incertezza e false partenze, il forte downtrend si rafforzerebbe trascinando così i corsi anche fino in area 0.2280 euro entro fine 2021.

Unicredit (MI:CRDI)

Situazione tecnica delicata per il titolo bancario che sta per testare il successivo supporto in area 7.57 euro. In questa fase i rischi di rottura di questa soglia sono alti. La discesa al di sotto di questo riferimento in particolar modo in chiusura comprometterebbe ulteriormente il quadro grafico di breve/medio termine facendo così salire le possibilità di un ritorno dei corsi in area 7.33 euro in prima battuta.

Soltanto il superamento di 8.64 euro (in chiusura e con tenuta settimanale) consentirà di dare un primo e timido segnale di risveglio per l'uscita dal trend ribassista. 


Autogrill

I corsi si stanno pericolosamente avvicinando al sostegno in area 4.80 euro la cui violazione (in chiusura) spianerà la strada a forti affondi fino in area 4.56 euro in prima battuta.
Le prospettive di breve/medio periodo tornerebbero interessanti solo a seguito del superamento di quota 5.42 euro prologo ad un attacco alla resistenza di 5.68 euro ed al successivo allungo in area 6.07 euro in prima battuta.

Ray Way

Altro titolo in grosse difficoltà il cui scenario grafico è ancora molto incerto. Il titolo continua ad essere colpito dalle vendite e difficilmente si potrà evitare un ritorno dei corsi in area 5 euro. Se ciò dovesse accadere è fondamentale mantenere questa soglia per evitare forti affondi.

Le prime resistenze sono ancora lontane di cui la prima (non fondamentale) è posizionata a quota 5.72 euro mentre la successiva (fondamentale) è posizionata a quota 6.0 euro.

Tesmec

Momenti decisivi per il titolo che nel brevissimo periodo dovrà rialzare la testa (-80% in soli 2 anni) ed allontanarsi dal pericoloso supporto in area 0.0855 euro la cui rottura in chiusura spianerà la strada a forti affondi.

Se i corsi invece dovessero oltrepassare (con volumi) la resistenza di 0.093 euro (in chiusura e con tenuita settimanale) potrebbero scattare i primi e timidi segnali di ripresa.
Prestare la massima attenzione alle false partenze. 

Pasquale Ferraro

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Yuri Barrese
Yuri Barrese

Articolo completamente INUTILE!!!!  ... (Leggi altro)

15.01.2021 10:58 GMT· Rispondi
Max Lombi
Max Lombi

tutti fenomeni con ste previsioni inutili  ... (Leggi altro)

15.01.2021 10:37 GMT· Rispondi
Ignazio Amato
Ignazio Amato

Maledetti analisti e banche che scrivevano 2 anni fa' per Tim TP 0,8 1€ ... mi hanno incastrato ben bene a PMC 0,72. me le porterò nella tomba   ... (Leggi altro)

15.01.2021 09:58 GMT· 1 · Rispondi
Simone Fasanelli
Simone Fasanelli

ucg sta dimostrando una resistenza granitica 7.7..non scriviamo tanto per scrivere.. guardare rsi  ... (Leggi altro)

15.01.2021 09:52 GMT· Rispondi
Hector Bancomat
Hector Bancomat

l'articolo su Unicredit è imbarazzante. probabilmente non segue il titolo.  ... (Leggi altro)

15.01.2021 09:51 GMT· Rispondi
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.