Il prossimo anno petrolio sotto i $55, stando ai rapporti dell’OPEC

Il prossimo anno petrolio sotto i $55, stando ai rapporti dell’OPEC

Swissquote Ltd  | 12.10.2017 15:14

L’OPEC, il cartello dei paesi esportatori di petrolio, ha diffuso le sue previsioni sul greggio, che nel 2018 dovrebbe scambiare a 55 USD al barile, un rialzo del 4% circa rispetto all’attuale prezzo del “paniere di riferimento”.

Anche se siamo rialzisti sulla produzione di petrolio, crediamo che potrebbe essere l’OPEC stesso a frenare i prezzi, perché non vorrà rischiare un aumento troppo marcato o troppo rapido.

L’OPEC prevede che il prossimo anno l’economia mondiale crescerà del 3,6%, in rialzo rispetto al 3,5% della stima precedente.

La domanda di greggio, attualmente pari a 32,8 milioni di barili al giorno, dovrebbe salire a 33,1 milioni di barili.

I prezzi attuali sono comunque inferiori alla curva dei costi della maggior parte dei produttori di argillite petrolifera e l’OPEC ha tutto l’interesse a lasciarli a quel livello per mantenere competitive le sue forniture.

Swissquote Ltd

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Fusion Mediao chiunque sia coinvolto presso la Fusion Media, non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali causati dall’utilizzo delle informazioni contenute all'interno di questo sito o di questa e-mail, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Si prega di essere pienamente informati riguardo ai rischi e ai costi associati alla negoziazione sui mercati finanziari, è una delle forme più rischiose di investimento possibili.
Fusion Media desidera ricordare che i dati contenuti in questa e-mail non sono necessariamente in tempo reale e precisi. Tutti i prezzi delle azioni, indici, futures, segnali di acquisto/vendita e prezzi Forex sono indicativi e non adeguati ai fini della negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi i prezzi potrebbero non essere precisi e differire dal prezzo effettivo di mercato. Fusion Media non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. La versione in inglese di questo documento è la versione di riferimento e prevarrà laddove vi sia discrepanza tra la versione inglese e la versione in italiano.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 中文 香港 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+