Torna lo short a Milano! Ecco i titoli in rosso

Torna lo short a Milano! Ecco i titoli in rosso

Renato Decarolis  | 20.05.2020 11:20

Dopo due mesi di stop alle vendite allo scoperto, da ieri è nuovamente possibile aprire delle posizioni al ribasso a Piazza Affari.

Era stata una misura adottata dalla CONSOB per frenare la speculazione sul nostro listino.

A giudicare da quello che si è visto ieri ed oggi, direi che c’erano molti investitori che non vedevano l’ora di cliccare SELL sul nostro listino.

A cominciare dall’indice FTSE MIB, martedì sceso sotto la soglia psicologica dei 17 mila punti con un minimo a 16.929 per poi chiudere la seduta a 17.034 punti (-2.11%).

Oggi sono ancora protagoniste le vendite, in un contesto europeo tutto sommato tranquillo.

Piazza Affari è arrivata a toccare i 16.674 punti.

Sul grafico giornaliero Heikin-Ashi si rivede il colore rosso in una impostazione grafica ribassista da inizio maggio, con resistenza di riferimento sulla chiusura Heikin-Ashi più alta del 30 aprile.

Dopo i minimi di metà marzo, ci sono state altre candele rosse Heikin-Ashi, che però non hanno frenato più di tanto la voglia di rialzo, segnando infatti subito dopo dei nuovi max di periodo.

L’inversione ribassista in corso non ha fatto ancora vedere niente di nuovo, fino a quando non ci sarà una chiusura Heikin-Ashi sotto i 16.620 punti.

La situazione grafica del nostro indice è molto simile a molti titoli inseriti nel paniere del FTSEMIB.

Si rivedono delle candele rosse Heikin-Ashi su delle resistenze che non sono state violate come FINECO (MI:FBK), NEXI (MI:NEXII), PRYSMIAN (MI:PRY), FERRARI (MI:RACE), mentre su ENI (MI:ENI) è bene attendere la violazione Heikin-Ashi su base giornaliera del supporto 8.08 euro oppure la formazione di una candela verde per una nuova possibile spinta rialzista.

L’analisi completa nel video in basso.

Torna lo short a Milano! Ecco i titoli in rosso

Renato Decarolis

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Max sava
Max sava

cosa ne pensa di exor? grazie  ... (Leggi altro)

20.05.2020 13:00 GMT· 1 · Rispondi
Alex Parisi
Alex Parisi

come si entra nella trading room?  ... (Leggi altro)

20.05.2020 09:36 GMT· 1 · Rispondi
33Bird
33Bird

Se non fossimo sotto la borsa di Londra, il nostro mercato sarebbe paragonabile a quello delle Mauritius  ... (Leggi altro)

20.05.2020 09:33 GMT· Rispondi
Ma Man
Ma Man

CONSOB bravi a liberare solo gli speculatori  ... (Leggi altro)

20.05.2020 09:29 GMT· 2 · Rispondi
Pasqualino Settebellezze
Pasqualino Settebellezze

ecco i titoli in rosso: tutti.  ... (Leggi altro)

20.05.2020 09:28 GMT· Rispondi
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’applicazione

Maggiori approfondimenti sui mercati, più allerte, ulteriori modi per personalizzare gli asset delle watchlist solo nell’applicazione

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.