Nessun risultato
Apple Inc (AAPL)

Apple Inc (AAPL)

NASDAQ
261,96 -0,24 -0,09%
12/11 - Chiuso. Valuta in USD
After Hours 261,68 -0,28 -0,11% 1:59:31 - Dati streaming
Crea un Nuovo Portafoglio
AnnullaCrea
Nuovo portafoglio aggiunto con successo
Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
sisalvi chipuo
sisalvi chipuo

Questo va a 1000   ... (Leggi altro)

21 ore fa· Rispondi
Warren Buffett
Warren Buffett

shorter in mutande, Pt 2  ... (Leggi altro)

11.11.2019 22:06 GMT· Rispondi
Warren Buffett
Warren Buffett

shorter in mutande, Pt 2  ... (Leggi altro)

11.11.2019 22:06 GMT· Rispondi
Mario Pio
Mario Pio

Lo squilibrio è aumentato troppo: i big come Apple andrebbero tassati di più per ridistribuire un po' di ricchezza! Questo stato di cose non può che alimentare nuove forme di terrorismo...  ... (Leggi altro)

11.11.2019 19:00 GMT· 1 · Rispondi
Marco Guinzagli
Marco Guinzagli

Che titolo incredibile! Quanto ci hanno rimesso gli short. Ci vuole del coraggio davvero a shortare apple.  ... (Leggi altro)

11.11.2019 18:29 GMT· 4 · Rispondi
Luigi Mauro
Luigi Mauro

Per completare il ragionamento, altrimenti sembra che uno filosofeggia, l’anno fiscale 2019 si e’ chiuso con un fatturato di 260 md, per arrotondare, mentre il 2018 con 265. Gli utili sono passati da 59 a 55. Il titolo, invece, supportato anche dai Buy back di decine di miliardi, e’ salito curiosamente di circa il 20% (addirittura..!). Considerando che non sara’ facilissimo nei prossimi anni iniettare sul titolo altri 100 e passa miliardi di riacquisto di azioni, proprio perche’ il giro d’affari si sta riducendo, per giunta ai prezzi elevatissimi del titolo di oggi, non mi sembra che io stia fantasticando. Senza considerare il quadro macroeconomico che si dirige verso la contrazione e non verso l’espansione. Poi chi fa trading ragiona diversamente, ma chi fa investimenti strategici per me dovrebbe valutare anche questi numeri. Riconosco pero’ che e’ difficile parlarne con le bottiglie di champagne sui tavoli  ... (Leggi altro)

09.11.2019 08:37 GMT· 4 · Rispondi
Charging Bull
Charging Bull

@luigi puntiamo su altri titoli... Apple sicuramente ma è un brand fortissimo. Io ho tutto della apple e non intendo cambiare nulla. Ci sono molte altre “bolle” a partire da F4cebook e Amd  ... (Leggi altro)

08.11.2019 18:47 GMT· 2 · Rispondi
ARGO COMPANY
ARGO COMPANY

adesso non diciamo sciocchezze ovviamente ci sono dei titoli con pie più alti perché hanno avuto degli impulsi di crescita mostruosi e altri no Apple è un'azienda che cresce sostenere in modo sostenuto da anni però i tassi di crescita ci sono senza dubbio ridotti l'unico modo che ha per crescere e quei servizi che tutto Ora funzionano molto bene però è solo una gamba in questo senso Microsoft ha fatto molto molto meglio negli ultimi tre anni la della ha fatto un miracolo con la Microsoft concordo che il più è una gran fregatura se noi avessimo comprato per ragioni ovvie di più e basso azioni bancarie in Italia o titoli delle telecomunicazioni come la Telecom che avevano pie passi saremo sul lastrico quindi effettivamente bisogna fare una valutazione più completa che tipo di prospettive di business ci sono quanta concorrenza che tipo di asset a livello intellettuale ci sono Apple effettivamente va benissimo però non è eterno questo blues  ... (Leggi altro)

08.11.2019 17:54 GMT· 1 · Rispondi
Gennaro Navarro
Gennaro Navarro

Ad accordo chiuso esco e aspetto il Natale....  ... (Leggi altro)

07.11.2019 17:47 GMT· Rispondi
Luigi Mauro
Luigi Mauro

@Gatto, quindi secondo te un forum di un di un titolo finanziario in forte ascesa servirebbe solo ai partecipanti per brindare e festeggiare? E per farsi i complimenti a vicenda?  ... (Leggi altro)

07.11.2019 17:35 GMT· 8 · Rispondi
alesio elia mayer
alesio elia mayer

secondo me arriva 280  ... (Leggi altro)

07.11.2019 16:54 GMT· 2 · Rispondi
TheHighway
TheHighway

Mi intrometto nuovamente, dato che vedo che parlate di P/E... Innanzitutto, una precisazione: il P/E non è stato definito come indicatore “puntuale”, ma è stato concepito come un rapporto che a denominatore deve avere la media aritmetica degli utili degli ultimi 7-10 anni, escludendo valori estremi o non significativi per varie ragioni. Quindi qualsiasi uso diverso del P/E ne è una storpiatura, che può essere positiva o meno chiaramente. Detto questo, rapportare il P/E con la crescita è un argomento complesso: per Graham esiste una certa formula che collega P/E e crescita e utilizzandola si ottiene per Apple una crescita “scontata” (secondo questa metrica) del 7-8% all’anno (ad occhio, non ho fatto i conti precisi). Per Lynch invece il P/E deve eguagliare la crescita (generando il cosiddetto PEG), e quindi Apple diventa un acquisto conveniente quando il suo P/E diventa inferiore alle stime di crescita, in percentuale, che possono essere calcolate in mille modi diversi.  ... (Leggi altro)

07.11.2019 12:07 GMT· 26 · Rispondi
Gi Emme
Gi Emme

Sta per arrivare un nuovo massimo  ... (Leggi altro)

06.11.2019 19:15 GMT· Rispondi
rilio oil noce
rilio oil noce

la mia domanda è semplice, i dati di apple non si discutono, ma veramente pensate siano stati quelli a determinarne l'andamento nell'ulimi 3 mesi... ricordo che ad Agosto era sotto i 200, con incremento di olre il 25% negli ultimi 3 mesi!!! azz.... Credo che i mercati stanno quasi scontando il fatto che non si posso altro che salire, come successo negli ultimi 10 anni a parte il 2018, c'è talmente tanta liquidità che viene confluita tutto nel settore finanziario. A me questa cosa spaventa, nel breve farà sicuramente contenti molti, ma mi sembra alquanto poco equilibrato...  ... (Leggi altro)

06.11.2019 18:16 GMT· 11 · Rispondi
qwerty1
qwerty1

Mantengo il mio short, da 248  ... (Leggi altro)

04.11.2019 20:21 GMT· 3 · Rispondi
FinanzaLiberaIT
FinanzaLiberaIT

Secondo me è tutt'altro che tirato sui fondamentali. Gli utili netti sono elevati sul prezzo del titolo. Anche entrare oggi long offre un ottima redditività di lungo termine. Un terzo dei ricavi sono utili. E gli utili netti complessivi superano i 55 miliardi su una capitalizzazione di poco più di un triliardo (per cui rende circa il 5,5%) senza considerare la liquidità in cassa. Questa redditività ha un valore ancora più alto in un clima di tassi negativi. Il buy back non avviene per tenere artificiosamente il prezzo alto ma per aumentare gli utili acquisendo maggiori diritti ai dividendi. Concordo che invece alcuni degli altri titoli sono tirati a redditività. Ad esempio Amazon pur essendo un'azienda eccezionale e sanissima ha un prezzo troppo alto se parametrato agli utili......Chiaramente tutto può succedere, ed una crisi globale è sempre dietro l'angolo tuttavia oggi i fondamentali non sono affatto tirati.  ... (Leggi altro)

04.11.2019 20:11 GMT· Rispondi
Ale Panz
Ale Panz

Se non fosse Apple sarebbe da shortare a piu non posso... ma questi hanno una cassa mostruosa e pompano buy back a piu non posso   ... (Leggi altro)

04.11.2019 17:43 GMT· Rispondi
Losso A più non posso
Losso A più non posso

alla fine sono uscito dal mio short, aperto a 240, il giorno prima della trimestrale a 242.. Non mi aspettavo questa forza da un titolo così tirato rispetto ai fondamentali.. Comunque per i miei gusti c'è troppa euforia nei mercati.  ... (Leggi altro)

04.11.2019 14:48 GMT· 6 · Rispondi
Charging Bull
Charging Bull

@luigimauro fatti un profilo su finanza online. È piu’ facile scambiare opinioni, allegare grafici  ... (Leggi altro)

03.11.2019 21:54 GMT· 1 · Rispondi
pivello impreparato vado a sentimento
pivello impreparato vado a sentimento

222  e poi altri 100 pz. 255 andati, ma rimango soddisfatto.  ... (Leggi altro)

01.11.2019 21:49 GMT· 1 · Rispondi
Il Maratoneta
Il Maratoneta

Vola bella, “verso l’infinito ed oltre...”  ... (Leggi altro)

01.11.2019 19:58 GMT· Rispondi
Charging Bull
Charging Bull

@LuigiMauro Sto acquistando titoli in sofferenza, ad esempio 3M, Colgate, Eni, Carnival. Sui tecnologici ho davvero poco. Qualche azione di Apple a 186$.   ... (Leggi altro)

01.11.2019 19:54 GMT· 2 · Rispondi
gian77
gian77

qualcuno di voi ha già provato Apple TV+?  ... (Leggi altro)

01.11.2019 19:19 GMT· 1 · Rispondi
Gi Emme
Gi Emme

Vai a vedere che vuole i 259,60  ... (Leggi altro)

01.11.2019 18:58 GMT· Rispondi
Gianni Barone
Gianni Barone

mi dovevo indebitare l'anno scorso a 150 dollari... invece ho prese solo una cinquantina di azioni  ... (Leggi altro)

01.11.2019 18:34 GMT· Rispondi
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Polski Português (Portugal) Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 中文 香港 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+