Btp, chiusura pesante, spread balza di 20 pb su timori governo anti euro

Btp, chiusura pesante, spread balza di 20 pb su timori governo anti euro

Reuters  | 16.05.2018 18:35

Btp, chiusura pesante, spread balza di 20 pb su timori governo anti euro

MILANO (Reuters) - Seduta pesante, volatile e di movimenti ampi per i Btp, che dopo oltre due mesi di sostanziale calma post elettorale si sono all'improvviso scontrati con la prospettiva concreta di un nuovo governo -- quello in gestazione tra Lega e M5s-- di impostazione decisamente anti europeista.

** Lo spread Btp/Bund è salito oggi fino a 152 pb (oltre 20 sopra la chiusura di ieri), a un passo dal picco di 154 toccato il 5 marzo all'indomani delle elezioni politiche italiane, che regalarono la vittoria alle forze cosiddette populiste.

** Il tasso decennale si è spinto fino al 2,12%, ai massimi da inizio marzo, mentre nel corso della seduta il rendimento sulla scadenza breve, quella biennale, è brevemente tornato in positivo, per la prima volta da aprile dell'anno scorso.

** Una bozza del contratto di governo Lega-M5s, diffusa ieri sera da Huffington Post, prevede tra i punti la richiesta di cancellazione di 250 miliardi di debito italiano detenuto dalla Bce. I due partiti hanno sottolineato che si trattava di un testo superato e l'economista della Lega Claudio Borghi ha precisato a Reuters che ciò che si intende proporre è che il debito acquistato nell'ambito del Qe non concorra alla determinazione del rapporto debito/Pil ai fini del patto di stabilità.

** "Tutto a un tratto il mercato si è svegliato, nonostante le avvisaglie finora non aveva mai scontato un grosso rischio politico, grazie anche ai buoni fondamentali di crescita" spiega il chief investment officer di Axa Investment Managers Italia Alessandro Tentori. "Ora bisognerà vedere nel concreto cosa succede, che governo faranno, che misure prenderanno".

** In giornata il leader della Lega Salvini ha affermato che il contratto di governo è quasi chiuso -- con anche un punto su come smontare la legge Fornero -- e che a breve si parlerà di nomi; Salvini ha aggiunto che Lega a M5s sono pronti a ripresentarsi al Quirinale anche prima di lunedì.

** La carta italiana ha pagato pesantemente anche nei confronti della Spagna: lo spread tra le rispettive scadenze decennali chiude la seduta in allargamento di una decina di punti a 69 pb, con un picco intraday a quota 70, ai massimi da giugno 2017.

** In giornata i credit default swap (Cds) sul debito italiano sono balzato verso l'alto di una quindicina di punti fino a quota 110, ai massimi da metà gennaio.

** Si è chiusa oggi pomeriggio, con una domanda complessiva di 4,057 miliardi di euro, la tre giorni di offerta del nuovo Btp Italia maggio 2026 al pubblico retail il tredicesimo della serie. L'offerta agli investitori istituzionali, con la facoltà per il Tesoro di applicare un riparto, si terrà domattina tra le 9 e le 11.

© Reuters. Un trader di Unicredit al lavoro a Milano

Notizie Correlate

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 中文 香港 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+