Le cinque cose da seguire sui mercati questo giovedì 20 febbraio

Le cinque cose da seguire sui mercati questo giovedì 20 febbraio

Investing.com  | 20.02.2020 12:49

Le cinque cose da seguire sui mercati questo giovedì 20 febbraio

Di Geoffrey Smith

Investing.com - Ecco le cinque principali notizie da seguire sui mercati finanziari questo giovedì 20 febbraio.

1. Dollaro al massimo di tre anni tra pausa della Fed e intervento della Cina

Il dollaro tocca il massimo contro i principali rivali grazie ai guadagni dello yen e della sterlina britannica.

Il dollaro è salito dopo la notizia di un altro decesso da coronavirus in Giappone. La notizia della diffusione del virus in Korea ha fatto salire il dollaro contro il won coreano dell’1%, mentre contro il baht tailandese è salito al massimo di nove mesi.

Contro lo yuan cinese è salito dello 0,4% a 7,02 dopo che la banca popolare cinese ha tagliato i tassi di interesse a 1 e 5 anni rispettivamente di 10 e 5 punti base.

2. Borse in calo, occhi puntati su ViacomCBS

Alle 6:40 ET (11:40 GMT), i future Dow 30 scendono di 37 punti, o dello 0,1%, così come i future S&P 500, mentre il Nasdaq 100 perde lo 0,2%.

Sul fronte dei report sugli utili, oggi toccherà al colosso minerario aurifero Newmont Goldcorp ed a ViacomCBS.

3. Sanders avanza, Warren colpisce Bloomberg

I candicati democratici si sono scontrati con l’ex Sindaco di New York Michael Bloomberg nel suo debutto in TV per la campagna elettorale.

I colpi più bassi sono stati sferrati dalla Senatrice del Massachussetts Elizabeth Warren, Bloomberg ha faticato per difendersi dall’imbarazzo degli scandali sessuali che lo hanno interessato.

Il New York Times, ha definito Bloomberg un “politico fuori allenamento”, dando invece credito alla Warren.

4. Gioco della sedia per le banche europee

Le principali banche europee si sfidano al gioco della sedia. UBS indica Ralph Hamers di ING Group al posto di Sergio Ermotti come direttore esecutivo, mettendo fine ad una lunga speculazione.

Hamers è uno specialista in banking digitale, un’area in cui UBS è stata messa alla prova negli ultimi anni.

Dopo la notizia, sia le azioni di UBS che di ING sono salite.

5. Petrolio al massimo di tre settimane, tra stimolo della Cina e forniture libiche

Alle 6:40 AM ET, i future del greggio WTI USA si attestano a 53,64 dollari, dopo le previsioni dell’AD del colosso AP Moeller-Maersk, secondo cui ci si attende una ripresa rapida dell’attività produttiva in Cina a partire dal mese di aprile.

La ripresa continua nonostante l’ American Petroleum Institute (API) abbia riportato un aumento maggiore del previsto delle scorte di greggio.

La Energy Information Administration (EIA) dovrebbe riportare un incremento di 2,5 milioni di barili per la scorsa settimana, secondo gli analisti. I dati EIA saranno pubblicati alle 10:30 AM ET.

Notizie Correlate

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 中文 香港 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’applicazione

Maggiori approfondimenti sui mercati, più allerte, ulteriori modi per personalizzare gli asset delle watchlist solo nell’applicazione

Scarica l’applicazione

Maggiori approfondimenti sui mercati, più allerte, ulteriori modi per personalizzare gli asset delle watchlist solo nell’applicazione