Borsa Milano in rialzo con Wall Street e dati Pmi, bene Fca, giù Mediobanca e Mps

Borsa Milano in rialzo con Wall Street e dati Pmi, bene Fca, giù Mediobanca e Mps

Reuters  | 03.08.2020 16:36

Borsa Milano in rialzo con Wall Street e dati Pmi, bene Fca, giù Mediobanca e Mps

MILANO, 3 agosto (Reuters) - Il rialzo prende slancio a Piazza Affari insieme agli altri mercati europei, grazie anche al balzo di Wall Street.

A fare invertire la china ribassista che dura da otto sedute consecutive, i dati del Pmi manifatturiero italiano di luglio ben sopra le attese, sui record da giugno 2018, così come quello della zona euro che sale per la prima volta da inizio 2019.

Oggi è partita una settimana densa di risultati trimestrali per le banche.

Sul fronte del rendimento dei titoli di Stato decennali italiani e tedeschi la forbice si riporta a 154 punti base.

Fra le banche, generalmente negative, si distingue il balzo di Ubi Banca (MI:UBI) (+1%) dopo il rialzo di venerdì a seguito della conclusione dell'Opas di Intesa Sanpaolo (MI:ISP) (-0,4%) e in attesa del lancio dell'offerta residuale con conseguente delisting. L'istituto ha pubblicato i risultati del secondo trimestre e, come nelle attese, l'AD Massiah si è dimesso con decorrenza immediata a seguito della radicale modifica della compagine azionaria.

Sul resto del comparto cedente Unicredit (MI:CRDI) (-0,5%). Va peggio per Bper (MI:EMII) -- che dovrà rilevare diversi sportelli a seguito dell'operazione Intesa-Ubi -- in ribasso del 3,2%. In deciso calo anche Mediobanca (MI:MDBI) (-4,5%), sui minimi da inizio luglio, che ha amplificato le perdite dopo la rottura tecnica del supporto a 6,5 euro. Fra le ragioni del ribasso, secondo un trader, anche la decisione da parte della banca di non distribuire la cedola per l'esercizio concluso a giugno per venire incontro alla richiesta della Bce di conservare capitale per meglio contrastare gli effetti della crisi.

Fra i peggiori del listino Mps (MI:BMPS) in flessione di oltre il 6%, indicata più volte da indiscrezioni come prossima preda se riprenderà nuovamente il risiko bancario.

Cattolica si muove in netto calo (-3%), penalizzata dalla notizia di accertamenti sulle assemblee 2019-20 che coinvolge alcuni manager.

Finecobank (MI:FBK) sale del 3,4% in scia ai risultati del secondo trimestre leggermente migliori delle attese.

Eni (MI:ENI) recupera e passa in positivo dopo due sedute di forte calo a seguito dei risultati del secondo trimestre fortemente impattati dal calo del prezzo del Brent a causa del Covid con l'annuncio del taglio del dividendo. Oggi diversi interventi da parte dei broker: Kepler Cheuvreux ha tagliato il prezzo obiettivo a 9,5 euro da 10 euro precedente; Morgan Stanley (NYSE:MS) ha portato la raccomandazione a "underweight" da "equal-weight" con prezzo obiettivo a 7,2 euro da 7,7 euro. Rbc ha invece alzato il target a 8 euro da 7 euro precedente.

Pesante anche oggi Autogrill con un ribasso di oltre il 5% in scia dei risultati che, seppure migliori delle attese nonostante l'impatto del Covid, confermano la criticità dell'attuale situazione di mercato.

Ferrari (MI:RACE) positiva, sale del 2% confermando il rialzo della vigilia dopo i risultati oggi del secondo trimestre sostanzialmente in linea con le attese.

Nell'automotive ben raccolta anche Fca (MI:FCHA) che balza del 4,1%, in attesa dei dati sulle immatricolazioni stasera e dopo i risultati del secondo trimestre annunciati venerdì scorso migliori delle attese. Equita ha alzato le stime 2020 "con adj. Ebit visto da 0,6 a 1 miliardo, restando più prudenti sul debito netto (+0,1% a 2,4 miliardi). Il target sale del 3% a 10,2 euro". Anche un altro primario broker italiano ha deciso di rivedere leggermente al rialzo le stime per il 2021-22. Bene anche la holding Exor (MI:EXOR) che guadagna oltre il 3%.

Bene Atlantia (MI:ATL) (+2,1%) nel giorno dell'inaugurazione a Genova del nuovo ponte di Renzo Piano a due anni esatti dal crollo del Morandi. Domani sono attesi i risultati.

Fra i minori, spunti su AS Roma (+1,4%) dopo il quinto posto conquistato in campionato con la squadra capitolina ancora in corsa in Europa League.

© Reuters. Un uomo fuori dall'ingresso della Borsa di Milano

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Notizie Correlate

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Urio Inzolia
Urio Inzolia

E Milano la solita cenerentola che cresce meno delle altre piazze per la felicità degli operatori vacanzieri e ribassisti   ... (Leggi altro)

03.08.2020 19:34 GMT· Rispondi
Duccio Cogliandro
Duccio Cogliandro

Mediobanca  ... (Leggi altro)

03.08.2020 17:50 GMT· Rispondi
Lorenzo Ghiselli
Lorenzo Ghiselli

È veramente difficile capire se essere ottimisti o meno: da una parte dati economici in chiaroscuro, dall'altra il virus che continua la sua corsa.   ... (Leggi altro)

03.08.2020 15:04 GMT· Rispondi
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.

';