Borsa Usa, in rialzo su speranze accordo commerciale Usa-Cina, record Apple

Borsa Usa, in rialzo su speranze accordo commerciale Usa-Cina, record Apple

Reuters  | 11.10.2019 17:46

Borsa Usa, in rialzo su speranze accordo commerciale Usa-Cina, record Apple

(Reuters) - Wall Street è in rialzo per la terza seduta consecutiva, con gli investitori in attesa che i colloqui commerciali di alto livello tra Stati Uniti e Cina portino a un accordo parziale e a un rinvio degli rincari tariffari previsti dagli Stati Uniti.

Apple (NASDAQ:AAPL) tocca livelli record offrendo la spinta maggiore a S&P 500 e Nasdaq. Il settore tech si avvia ad archiviare la seconda migliore seduta in cinque settimane.

Il capo della Casa Bianca Usa Donald Trump ha dichiarato che i negoziati commerciali stanno andando bene e che incontrerà il vice premier cinese Liu He oggi.

Secondo gli analisti i mercati azionari sono diventati impazienti di vedere una svolta nell'ultimo round di negoziati.

"Nel corso degli ultimi due mesi abbiamo visto le aziende risentire dall'incertezza legata al commercio, e i mercati andranno alla ricerca di indizi per eliminare tale incertezza", osserva Scott Brown, chief economist di Raymond James a St. Petersburg, in Florida.

Gli indici S&P 500 e Dow Jones dovrebbero interrompere il trend negativo delle ultime tre settimane.

In rialzo a inizio seduta i produttori di chip con grande esposizione verso la Cina. Intel sale del 2,6%, Nvidia di 2,7% e Advanced Micro Devices di 3,7%.

Apple avanza dell'1,7% con Wedbush che ha aumentato il suo target price, citando la fiducia nel nuovo servizio di streaming video del colosso di Cupertino.

Intorno alle 17,10 italiane, il Dow Jones è a +1,49%, l'S&P 500 guadagna l'1,52% e il Nasdaq Composite avanza dell'1,82%.

Il settore industriale sale del 2,2%, sostenuto da un balzo del 15,4% di Fastenal dopo che il distributore di prodotti industriali ha superato le previsioni sugli utili trimestrali.

I riflettori si spostano ora sulle trimestrali a partire dalla prossima settimana.

Gli analisti prevedono un calo del 3,2% degli utili S&P 500, il primo dal 2016, secondo i dati Ibes diffusi da Refinitiv.

Notizie Correlate

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 中文 香港 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+