Borse europee al rialzo, attesi dati su inflazione della zona euro

Borse europee al rialzo, attesi dati su inflazione della zona euro

Investing.com  | 30.11.2017 09:37

Borse europee al rialzo, attesi dati su inflazione della zona euro

Investing.com - Aprono in salita i mercati azionari europei questo giovedì, gli investitori sembrano aver fatto passare in secondo piano i timori per la Corea del Nord e attendono i dati sull’inflazione della zona euro previsti nel corso della giornata.

L’indice EURO STOXX 50 sale dello 0,21%, il francese CAC 40 è in salita dello 0,08% ed il tedesco DAX 30 va su dello 0,27% alle 03:35 ET (07:35 GMT).

I mercati sembrano non aver risentito della notizia che ieri la Corea del Nord avrebbe lanciato con successo un nuovo tipo di missile balistico intercontinentale che secondo il paese sarebbe in grado di raggiungere gli Stati Uniti.

Positivi i titoli del comparto finanziario, con la francese Societe Generale (PA:SOGN) su dello 0,09%, mentre le tedesche Deutsche Bank (DE:DBKGn) e Commerzbank (DE:CBKG) salgono rispettivamente dello 0,65% e dell’1,029%.

Tra le banche periferiche, in Italia Intesa Sanpaolo (MI:ISP) ed Unicredit (MI:CRDI) salgono rispettivamente dello 0,07% e dello 0,41%, mentre in Spagna Banco Santander (MC:SAN) e BBVA (MC:BBVA) sono in salita dello 0,39% e dello 0,15%.

La casa automobilistica francese Peugeot SA (PA:PEUP) è al rialzo, con un’impennata del 2,11%, dopo che la sua società madre, PSA Group, che ha pagato 1,3 miliardi di euro alla General Motors (NYSE:GM) per la Opel, ha reso noto di voler indietro metà dei soldi.

La richiesta arriva dopo la scoperta dell’entità dei problemi sulle emissioni di diossido di carbonio della Opel e l’esposizione alle multe europee.

Intanto, i titoli legati al settore energetico sono al ribasso in vista dell’attesissimo vertice dell’Organizzazione dei Paesi Esportatori di petrolio in agenda nel corso della giornata. In occasione di questo vertice, i membri OPEC dovrebbero decidere se prorogare o meno i tagli alla produzione oltre la scadenza del marzo 2018.

Il colosso francese del petrolio e del gas Total SA (PA:TOTF) scende dello 0,15% e l’italiana ENI (MI:ENI) va giù dello 0,07%, mentre la rivale norvegese Statoil (OL:STL) è in calo dello 0,90%.

A Londra, il FTSE 100 scende dello 0,40%, trascinato da Micro Focus International PLC (LON:MCRO), che crolla dell’1,88%. All’inizio della settimana, Deutsche Bank ha abbassato il rating sul titolo da “buy” a “hold”.

Al ribasso i titoli finanziari: Royal Bank of Scotland (LON:RBS) e HSBC Holdings (LON:HSBA) scendono rispettivamente dello 0,78% e dello 0,79%, mentre Lloyds Banking (LON:LLOY) è in calo dello 0,88% e Barclays (LON:BARC) crolla dell’1,11%.

Anche i titoli minerari sono negativi sull’indice legato alle materie prime. BHP Billiton (LON:BLT) scende dello 0,15% ed Anglo American (LON:AAL) è in calo dello 0,25%, mentre la rivale Glencore (LON:GLEN) segna un crollo dell’1,81%.

Positiva BAE Systems (LON:BAES), che registra una delle migliori performance sull’indice, con un balzo del 2,94%, dopo che il gruppo di difesa stamane ha dichiarato che la sua transizione ad un nuovo standard di contabilità non dovrebbe influire sui risultati del 2018 ed oltre.

Negli Stati Uniti, i mercati azionari passano da stabili a positivi. I future Dow Jones Industrial Average salgono dello 0,23%, i future S&P 500 sono in salita dello 0,11%, mentre i future Nasdaq 100 vanno su dello 0,04%.

Notizie Correlate

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.

';