Calcio d’inizio Champions: come investire sui gol

Calcio d’inizio Champions: come investire sui gol

Investing.com  | 12.02.2019 11:08

Calcio d’inizio Champions: come investire sui gol

Investing.com - Dalle 21:00 di oggi uno degli inni più riconosciuti al mondo rimbomberà nei 16 migliori stadi d'Europa. Gli ottavi di finale della Champions League aprono il sipario: si attendono alcuni mesi di sofferenza, gioia, tristezza, nervi e.... di investimenti.

E' ben noto l'impatto economico che la massima competizione genera sia per i club come, ad esempio, per la città che ospita la finale. Quest'anno si terrà nel "Wanda Metropolitano", feudo dell'Atletico Madrid. Infatti, uno studio condotto da PricewaterhouseCoopers rivela che le città scelte raccolgono solitamente un montepremi di 50 milioni di euro.

Anche i club calcistici stessi si strofinano le mani per aver partecipato alla cosiddetta migliore competizione a livello di squadra del mondo. Ad esempio, Oporto è la squadra con il maggior numero di euro nel suo conto corrente, con un totale di 38 milioni di euro. Il secondo è il Fútbol Club Barcelona, con poco più di 37 milioni di euro. L'Atletico Madrid e il Real Madrid sono riusciti a gonfiare il loro reddito di poco più di 35 milioni di euro.

Ma, oltre ad essere un dilettante, l'investitore può ottenere un buon ritorno a seconda dei club scelti. Lo STOXX Europe Football è l'indice che riunisce le principali squadre quotate in borsa. Questo indice, che raggruppa 22 componenti, ha visto un aumento del 9,16% nel 2019, raggiungendo i massimi storici lo scorso 28 gennaio.

Qualsiasi cosa va bene, e tutto influenza. Infortuni, voci di trasferimenti, risultati di accompagnamento, allenatori assunti o licenziati..... Questo tipo di mercato è spesso guidato dalla passione dei tifosi e dalla fiducia o sfiducia che si prova nella squadra.

Ismael de la Cruz, analista di Investing.com, scrive in un articolo che quando si investe in questo tipo di società "piuttosto che investire in questo indice preferirebbe farlo direttamente nelle azioni di una singola squadra di calcio (il Manchester United per esempio è quotato a Wall Street, quindi non fa parte di questo indice) o Juventus (MI:JUVE). Perché? Perché è "più facile" essere a conoscenza di infortuni, risultati di partite, trasferimenti, voci, sorprese, ecc. di una singola squadra che può essere molto conosciuta, invece di un indice composto da 23 squadre di calcio di molti paesi e livelli sportivi molto eterogenei.

Le squadre quotate in borsa

Le finestre del mercato trasferimenti sono estremamente importanti per i club elencati. Questo è stato il caso dell'Ajax di Amsterdam (AS:AJAX), rivali del Real Madrid negli ottavi. La squadra olandese, che non è una delle favorite nel duello con il gigante spagnolo, è stata protagonista di un rally di quasi l'11% dopo aver reso ufficiale la vendita di Frankie De Jong al FC Barcelona. I loro titoli sono a 14,85 euro e quest'anno è stato rivalutato del 6,2%.

La Juventus (MI:JUVE) è stata protagonista di una crescita notevole, soprattutto dallo storico arrivo di Cristiano Ronaldo. Durante i due mesi in cui le voci di un possibile arrivo si diffondevano, le azioni si sono apprezzate dell'85%. Inoltre, la squadra italiana ha recentemente debuttato sull'indice di riferimento italiano, il FTSE Mib. Se si prendono i dati dell'anno scorso, le azioni sono aumentate del 67% e il prezzo per azione è già superiore a 1,30 euro.

Un altro club quotato si trova in Francia: Olympique Lione (PA:OLG). La squadra francese è in attesa di ricevere una delle squadre più in forma, il Barcellona, e un buon risultato contro i catalani porterebbe ad un aumento simile a quello ottenuto a dicembre, quando le loro azioni sono aumentate del 7% dopo il passaggio alla fase ad eliminazione diretta della Champions League.

Un'altra delle squadre che debutterà nel turno degli ottavi ed è quotata in Borsa è il Manchester United (NYSE:MANU). Il cattivo inizio dell'anno, che si è consumato con la partenza di José Mourinho, penalizzando gli investitori che hanno perso il 24% da settembre. Tuttavia, da quando il tecnico portoghese se ne è andato, i "Red Evils" avanzano sull'11% del parquet.

La sfida incrociata Roma - Porto

Ma prima di questi scontri, il caso ha voluto che due squadre che figurano nell'indice europeo di calcio si affrontino a vicenda. I giallorossi della AS Roma (MI:ASR) affronteranno il Porto (LS:FCPP) per un posto nei quarti di finale. Se l'incertezza sul risultato è al massimo, la Roma arriverà in un momento di forma migliore.

Il club della Città Eterna ha rivalutato il valore del titolo del 19,5% arrivando a 0,56 euro. Da parte sua, il Porto è cresciuto dell'1,54% con il prezzo a 0,70 euro.

Nessun club spagnolo

Se il calcio spagnolo resta il più importante d’Europea, più di un tifoso spagnolo vorrebbe poter investire nel suo club, ma al momento non può farlo. Per il momento, la quotazione dei club iberici resta solo un piano ambizioso.

Affinché ciò avvenga, devono essere soddisfatte diverse condizioni. Una di queste è rappresentato dall’obbligo per i clud di essere SAD (Sociedad Anónima Deportiva). Pertanto, squadre come il Barcellona, il Real Madrid, l’Atletico Bilbao o l’Osasuna non rispettano tale requisito.

D'altra parte, le squadre che desiderano essere quotate devono avere un bilancio in attivo negli ultimi quattro esercizi finanziari.

E' un buon affare investire nel calcio? La grande domanda per il finale

E' interessante e redditizio operare con le squadre di calcio? Le opinioni sono divise. "Le quotazioni sono meno reali perché dipendono dai risultati o dalle voci", spiega Plácido Rodríguez, ex presidente di Sporting de Gijón e direttore della Fondazione dell'Osservatorio economico dello sport.

Allo stesso tempo, Felipe López, analista di Self Bank, non considera una buona investire su una squadra di calcio. "Stiamo parlando di titoli che tendono ad essere molto illiquidi. Da un lato a causa delle loro piccole dimensioni e dall'altro perché tendono ad avere un basso galleggiante libero. In altre parole, la maggioranza delle azioni tende ad essere in mano agli azionisti di maggioranza. Nel caso della Juventus, quasi il 70% è di proprietà della holding di partecipazione della famiglia Agnelli", sottolinea.

Vi sono, tuttavia, altre opinioni in merito. "A mio avviso, investire nei club calcistici rappresenta un'opportunità preziosa, soprattutto considerando i tempi di trasferimento delle finestre del mercato fino all'inizio dei campionati nazionali", conclude Jesse Cohen, analista di Investing.com.

A cura di Carlos R. Cózar e tradotto da Investing.com.

Notizie Correlate

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 中文 香港 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+