Oro e Bitcoin: torna una netta correlazione

Oro e Bitcoin: torna una netta correlazione

Cristian Palusci  | 02.09.2020 11:43

Dopo aver raggiunto con sicurezza un punto d'appoggio sopra gli 11800 dollari, ieri il Bitcoin (BitfinexUSD) ha tentato in ben 2 occasioni la rottura dei $ 12000, senza successo. In seguito al secondo fallimento, il prezzo è stato rigettato con violenza fino a raggiungere gli 11700 dollari dove è attualmente scambiato.

Capitalizzazione di mercato 385 miliardi, indice di Bitcoin dominance 56,6%.

Gli indici azionari hanno confermato l'inerzia positiva registrando rialzi significativi. Apple (NASDAQ:AAPL) continua a crescere e Tesla (NASDAQ:TSLA) è stabile. Entrambi i titoli hanno subito uno split e spesso dopo un simile evento tendono a scontare una correzione nelle settimane successive. Data la capitalizzazione di Apple, uno storno influenzerà seriamente il mercato. Anche se, il lancio dell'iPhone 12 si avvicina e il momentum positivo di Apple potrebbe continuare in caso di dati positivi sulle vendite.

L'oro ha testato nuovamente la soglia psicologica dei $ 2000, ma non è riuscito nell'impresa ed è stato rigettato sul livello 1960 dollari. Il naturale rimbalzo del dollar index, che si trova su livelli decisamente preoccupanti, ha rovinato i piani dell'oro (e del Bitcoin).

Quest'ultimo infatti continua a mostrare un'elevata correlazione con l'oro, confermando la tendenza degli ultimi mesi, dopo che a metà agosto la correlazione tra oro e Bitcoin aveva fatto registrare un progressivo allentamento (btc linea blu, oro arancione).


Correlazione oro/bitcoin

Il rigetto dai $ 12000 e il calo sotto gli 11.800 dollari, è coinciso infatti con il pullback dell'oro (e il relativo rialzo dell'indice del dollaro). Se la criptovaluta principale riuscirà a riportarsi sopra gli $ 11800 e a trovare un punto d'appoggio, ragionevolmente avremo un nuovo test dei 12K. In caso contrario, torneremo nel range $11800-11500.

Le altcoin continuano a crescere in modo selettivo e il miglior risultato ieri è stato mostrato da Ethereum, che ha raggiunto un picco intorno ai 490 dollari. L'intero mercato è in attesa del Bitcoin sopra i 12000 dollari e solo in quel caso avremo una crescita organica.

Dal punto di vista dei fondamentali, da segnalare che il Singapore Stock Exchange SGX ha listato degli indici relativi alle criptovalute Bitcoin ed Ethereum.

Inoltre l'exchange Binance ha lanciato la Binance Smart Chain, una rete che consente di creare smart contracts e guadagnare attraverso lo staking di BNB. I servizi DeFi adesso possono essere creati sulla Binance Chain.

BNB (lo utility token di Binance) ha reagito in modo positivo alla news e attualmente è scambiato intorno ai 25 dollari.

La capitalizzazione di mercato ha raggiunto i massimi degli ultimi 2 anni ed è cresciuta costantemente durante l'estate.

Se il Bitcoin avrà la forza di consolidarsi sopra i 12000 dollari, la capitalizzazione del mercato crypto supererà con decisione i $ 400 miliardi, il che sarà un chiaro indicatore di un significativo afflusso di nuovi capitali nel mercato.

Tuttavia, in considerazione della stretta correlazione con l'oro evidenziata in precedenza, un pullback del metallo giallo potrebbe trascinare al ribasso anche il Bitcoin, mutando radicalmente lo scenario di breve termine.

Cristian Palusci

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.

';