Borsa Milano resta debole nonostante Wall Street positiva, bene utility, giù Stm

Borsa Milano resta debole nonostante Wall Street positiva, bene utility, giù Stm

Reuters  | 08.07.2020 17:27

Borsa Milano resta debole nonostante Wall Street positiva, bene utility, giù Stm

MILANO, 8 luglio (Reuters) - Piazza Affari prova nuovamente a rialzare la testa grazie all'avvio moderatamente positivo di Wall Street ma rimane ancora schiacciata dai timori legati ai nuovi contagi da Covid-19, soprattutto in Usa. Gli investitori restano estremamente cauti e attenti ai minimi segnali di una ripresa dell'economia, pronti a riprendere le posizioni, anche se il quadro non è al momento incoraggiante. Si cerca rifugio nei settori più difensivi, come le utility, mentre banche e industriali pagano le incertezza di questa fase.

SNAM (MI:SRG) rimane la più gettonta del listino principale con un rialzo del 2,8% beneficiando del decreto semplificazioni approvato dal governo che introduce iter autorizzativi velocizzati per gli investimenti nelle opere infrastrutturali comprese le reti di trasporto gas.

Bene anche Enel (MI:ENEI), in progresso dell'1,7% e Terna (MI:TRN) a +0,8%.

STM (PA:STM) scivola in fondo al FTSE Mib con un calo del 2,6% in scia ai ribassi di Nokia sui rischi che il gruppo finlandese possa allentare i suoi legami di business in Usa con un cliente importante come Verizon.

Atlantia (MI:ATL) perde l'1,9% circa mentre si avvicina la decisione sulla concessione. Il premier Giuseppe Conte si aspetta di poter chiudere la controversia sulla possibile revoca ad Autostrade per l'Italia al più tardi entro la fine di questa settimana, mentre la decisione del ministro dei Trasporti Paola De Micheli di affidare la gestione del nuovo Ponte di Genova alla stessa Aspi ha riaperto lo scontro politico attorno al tema della concessione alla società dei Benetton.

In un settore europeo debole, le banche sono complessivamente vendute con Banco BPM (MI:PMII) in calo di due punti percentuali mentre BPER (MI:EMII), in controtendenza, è in lieve terreno positivo dopo la conclusione dell'operazione di cartolarizzazione di sofferenze.

Ribassi su petroliferi, con Eni (MI:ENI) in calo di oltre l'1%, e automotive con Cnh (MI:CNHI) e Fca (MI:FCHA) in discesa rispettivamente dell'1,3% e dell'1,9% circa.

Prese di profitto su Moncler (MI:MONC), in ribasso di un punto percentuale, dopo lo sprint della vigilia, in un contesto difficile per il settore del lusso e che vede Ferragamo (MI:SFER) perdere l'1,9%.

Banca Generali (MI:GASI) cede il 3,8% dopo l'inchiesta del Financial Times secondo cui sul mercato sarebbero stati venduti titoli legati a cartolarizzazioni collegate alle organizzazioni criminiali e che avrebbe visto anche l'istituto italiano vendere questo tipo di bond.

"Per Banca Generali l'operazione è di importo molto contenuto ed è stato rimborsato completamente ai clienti", commenta Equita Sim.

Banca Generali interpellata ribadisce "l'estraneità ai fatti citati e la trasparenza e l'accuratezza nei processi di controllo della banca".

Tra i titoli a minore capitalizzazione Bim perde il 7% circa dopo l'annuncio dei termini dell'aumento di capitale da 36,8 milioni circa con un prezzo a sconto del 38% sul Terp.

© Reuters. Una donna cammina davanti all'ingresso della Borsa di Milano

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Cristina Carlevaro)

Notizie Correlate

Ultimi commenti

Aggiungi un commento
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Discussione
Scrivi una risposta...
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.

Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.

English (USA) English (UK) English (India) English (Canada) English (Australia) English (South Africa) English (Philippines) English (Nigeria) Deutsch Español (España) Español (México) Français Nederlands Português (Portugal) Polski Português (Brasil) Русский Türkçe ‏العربية‏ Ελληνικά Svenska Suomi עברית 日本語 한국어 简体中文 繁體中文 Bahasa Indonesia Bahasa Melayu ไทย Tiếng Việt हिंदी
Esci
Sei sicuro di voler uscire?
No
Annulla
Salvare le modifiche

+

Scarica l’App di Investing.com

Ottieni gratuitamente quotazioni in tempo reale, grafici e allerte su azioni, indici, valute, materie prime e bond. Ottieni gratuitamente le migliori analisi/previsioni tecniche.

Investing.com è meglio sull’App!

Più contenuti, maggiore velocità per quotazioni e grafici, e maggiore fluidità dell’esperienza solo sull’App.